Il progetto delle quattro terre

Il proggetto delle quattro terre è il nostro proggetto più importante. Un team composto da cinque esperti dell' Università di agricoltura di Zagabria e dell' Università di Fiume (Sezione di Parenzo), ha identificato quattro diversi tipi di terra, caratterisici per l' Istria occidentale.

In località Smergo è stata identificata la Terra grigia: si tratta di un terreno polveroso con una concentrazione di calcare attivo del 25%.

In località Scrignari c' è la Terra nera, un terreno marrone su sfondo di marna.

In località Grun c' è la Terra rossa, il tipico terreno rosso istriano.

In località Scarline è presente la Terra bianca che una composizione simile a quella della terra grigia, ma con una concentrazione di calcare attivo del 27% o superiore.

L' azienda Vina Cattunar nel 2013 ha prodotto quattro diversi tipi di malvasia da quattro diversi tipi di terra, con quattro diverse etichette: Terra grigia, Terra nera, Terra rossa e Terra bianca.

I vini si differenziano visibilmente e, talvolta, anche drammaticamente.

Dal punto di vista organolettico, la Terra nera è sicuramente quella più elegante e fresca, mentre quella grigia possiede il corpo più forte.

L' analisi tecnica del vino ha confermato le impressioni organolettiche: la malvasia dalla Terra nera raccoglie la minor quantità di zucchero, mentre quella della Terra grigia la maggior quantità.

L' acidità complessiva si differenzia nettamente dipendentemente dal tipo di terra e, in ugual modo, si differenziano i valori del PH.

La famiglia Cattunar è orgogliosa di essere stata la prima in Istria a suddividere il terroir in climate definiti precisamente (microposizioni all' interno di uno stesso vigneto), i cui vini, della stessa vendemmia, si differenziano nettamente.

Crediamo che il futuro della viticoltura e della produzione del vino eccellenti in Istria sia proprio nell' espressione autentica di ciascuna posizione geografica e di ciascun microclima.

Siamo molto lieti e grati che, all' interno della nostra cinquantina di ettari di vigneti, siano preseni tutte e quattro le tipologie di terra istriane.

Il proggetto delle quattro terre ha attirato una rilevante attenzione sia da parte degli esperti che dell' opinione pubblica croata, ed è stato, perciò, presentato ampiamente nel Magazin, un prestigioso allegato di tema politico dell' edizione del sabato del quotidiano croato Jutarnji list a settembre del 2014, nonché nella rivista Iće i piće (Bevande e cibo).

Il progetto delle quattro terre

Il proggetto delle quattro terre è il nostro proggetto più importante. Un team composto da cinque esperti dell' Università di agricoltura di Zagabria e dell' Università di Fiume (Sezione di Parenzo), ha identificato quattro diversi tipi di terra, caratterisici per l' Istria occidentale.

In località Smergo è stata identificata la Terra grigia: si tratta di un terreno polveroso con una concentrazione di calcare attivo del 25%.

In località Scrignari c' è la Terra nera, un terreno marrone su sfondo di marna.

In località Grun c' è la Terra rossa, il tipico terreno rosso istriano.

In località Scarline è presente la Terra bianca che una composizione simile a quella della terra grigia, ma con una concentrazione di calcare attivo del 27% o superiore.

L' azienda Vina Cattunar nel 2013 ha prodotto quattro diversi tipi di malvasia da quattro diversi tipi di terra, con quattro diverse etichette: Terra grigia, Terra nera, Terra rossa e Terra bianca.

I vini si differenziano visibilmente e, talvolta, anche drammaticamente.

Dal punto di vista organolettico, la Terra nera è sicuramente quella più elegante e fresca, mentre quella grigia possiede il corpo più forte.

L' analisi tecnica del vino ha confermato le impressioni organolettiche: la malvasia dalla Terra nera raccoglie la minor quantità di zucchero, mentre quella della Terra grigia la maggior quantità.

L' acidità complessiva si differenzia nettamente dipendentemente dal tipo di terra e, in ugual modo, si differenziano i valori del PH.

La famiglia Cattunar è orgogliosa di essere stata la prima in Istria a suddividere il terroir in climate definiti precisamente (microposizioni all' interno di uno stesso vigneto), i cui vini, della stessa vendemmia, si differenziano nettamente.

Crediamo che il futuro della viticoltura e della produzione del vino eccellenti in Istria sia proprio nell' espressione autentica di ciascuna posizione geografica e di ciascun microclima.

Siamo molto lieti e grati che, all' interno della nostra cinquantina di ettari di vigneti, siano preseni tutte e quattro le tipologie di terra istriane.

Il proggetto delle quattro terre ha attirato una rilevante attenzione sia da parte degli esperti che dell' opinione pubblica croata, ed è stato, perciò, presentato ampiamente nel Magazin, un prestigioso allegato di tema politico dell' edizione del sabato del quotidiano croato Jutarnji list a settembre del 2014, nonché nella rivista Iće i piće (Bevande e cibo).

 

Copyright © 2014 Vina Cattunar.

Sì, accetto i cookie per avere la migliore esperienza possibile su questo sito web.